Il sogno di Francesco per Cuba in una canzone, Guantanamera

Il sogno di Francesco per Cuba in una canzone, Guantanamera (Fonte: Aleteia.org )

Alcuni musicisti cubani hanno realizzato il sogno del pontefice per l’isola.

 

Papa Francesco ha confidato nella sua visita all’isola dei Caraibi il suo sogno per Cuba: “l’amicizia sociale”, cioè, che i cubani di tutte le ideologie, religioni ed etnie lavorino insieme per costruire la loro patria, un futuro migliore. Ai giovani, nell’incontro del 20 settembre a L’Avana, chiedeva “cuori aperti, menti aperte”. “Perché non ci diamo la mano in ciò che abbiamo in comune? Dobbiamo avere il coraggio di parlare di quello che abbiamo in comune”. Questo è quello che hanno fatto più di 75 musicisti cubani di tutto il mondo, di diferente etnie e credenze, che si sono uniti per cantare “Guantanamera” da città come L’Avana, Santiago, Miami, Barcellona o Tokio. Il risultato è fantastico. Merito del movimento “Playing for change” (playingforchange.com). Nessuno che ami Cuba e s’interessi per il suo futuro può perdersi questo video.
 

Guantanamera è il titolo di una canzone popolare cubana di grande fama internazionale, le cui origini risalgono al XIX secolo. La serenata dedicata a tempo di bolero ad una “guajira guantanamera” (“contadina della città di Guantánamo”), ha come sfondo le lotte di indipendenza che infiammavano la allora colonia spagnola alla fine del XIX secolo. Il suo carattere romantico unito ai valori patriottici che esprime, ne fanno una delle canzoni più amate dai cubani. (fonte: wikipedia.org) 

guantanamera

616 Visite totali 3 Visite di oggi

Sangiuseppecs.it
Questo sito viene aggiornato senza alcuna periodicità e pertanto non rappresenta una testata giornalistica e quindi non può considerarsi, ai sensi della legge n.62 del 7/3/2001, un prodotto editoriale. Non c'è nessuna intenzione di infrangere copyrights esistenti;comunque se il titolare di immagini o testi vuole che sia rimosso il materiale di sua proprietà, basta che contatti il curatore ai soprastanti riferimenti. L'autore non è responsabile di quanto contenuto in siti esterni i cui link sono riportati su questo sito.

Segnalazioni, suggerimenti, inesattezze o malfunzionamenti vanno indirizzati a webmastersangiuseppecs@gmail.com