Approfondimenti…

download

In questa sezione vi suggeriamo alcuni documenti come occasione preziosa per la meditazione, l’approfondimento, la riflessione.

 

 

  • DI CHE MATERIALE DOVREBBERO ESSERE I CALICI. Da evitare l’uso di materiali scadenti, frangibili o alterabili. Zenit.org

  • PERCHE’ LA CHIESA USA L’INCENSO A MESSA? Il suo obiettivo spirituale è ricco a livello di significato, e l’incenso viene usato nell’adorazione divina da migliaia di anni. Aleteia.org

  • SACRO CUORE DI GESÙ E MARIA, LE COSE DA SAPERE. Questa solennità ha una data mobile e viene celebrata il venerdì dopo il Corpus Domini; il sabato che segue è dedicato al Cuore Immacolato di Maria. Fu la mistica francese santa Margherita Maria Alacoque la messaggera del culto che nel 1856 papa Pio IX estese a tutta la Chiesa cattolica. Famigliacristiana.it

  • ECCO PERCHÉ MAGGIO È IL MESE DI MARIA. Maggio è tradizionalmente il mese dedicato alla Madonna. Dal Medio Evo a oggi, dalle statue incoronate di fiori al magistero dei Papi, l’origine e le forme di una devozione popolare molto sentita. Avvenire.it

  • LA LAVANDA DEI PIEDI DEL GIOVEDÌ SANTO. IL MISTERIOSO GESTO CON CUI GESÙ CI AMA NEL PROFONDO. Tra gli episodi misteriosi, c’è sicuramente la lavanda dei piedi e il suo significato profondo. Perché Gesù lavò i piedi ai discepoli dopo aver cominciato la cena? iltimone.org

  • ECCO L’AGNELLO DI DIO! Il lettore praticante, che è abituato a sentire questa frase ogni volta che il sacerdote leva l’ostia davanti ai fedeli prima della Comunione, si chiederà: perché mai proporre una simile dichiarazione, pronunciata dal Battista, tra le parole difficili presenti nei Vangeli? Famigliacristiana.it

  • PERCHÉ IL SIMBOLO SEGRETO DEI CRISTIANI ERA IL PESCE? Oltre al codice per riconoscersi nei periodi di clandestinità, l’anagramma era una proclamazione di fede. Aleteia.org

  • ORA DI RELIGIONE, DIECI RISPOSTE AI LUOGHI COMUNI. È sempre molto vivo il dibattito attorno all’Insegnamento della Religione Cattolica (IRC) nella scuola italiana. Sono numerose le obiezioni sollevate sull’opportunità della presenza di questa materia nel curricolo scolastico: proviamo a riportare le contestazioni più frequenti e cosa si può rispondere ad esse. Unacasasullaroccia.com

  • PAPA FRANCESCO – ESERCIZI SPIRITUALI – QUARESIMA 2017

  • CAPIRE LA QUARESIMA: SEGNI, PAROLE E GESTI DI UN TEMPO DI CONVERSIONE. Che cos’è la Quaresima? Come si conteggia? Quali gesti si compiono? Alla scoperta del tempo forte che inzia con il Mercoledì delle Ceneri e che prepara alla Pasqua. Avvenire.it

  • PERCHÉ TANTO INTERESSE DELLA CHIESA PER LA FAMIGLIA? Cardinale Carlo Caffarra- Non c’è dubbio che, almeno dal Papa Leone XIII in poi, l’interesse della Chiesa per il matrimonio e la famiglia è andato sempre più crescendo. Indico solo qualche fatto significativo. carlocaffarra.it

  • COM’È ARRIVATO A ROMA SAN PAOLO? Uno dei giorni più affascinanti del cristianesimo, quello dell’ingresso di Paolo a Roma.Secondo gli storici, San Paolo è stato la figura più affascinante del cristianesimo, e il giorno in cui è entrato a Roma è stato uno dei più decisivi del genere umano. Aleteia.org

  • UNA VOCE CHE PARLA COME DIO. Coscienza e verità in John Henry Newman. La riduzione dell’uomo alla sua soggettività non lo rende libero, ma schiavo dell’opinione pubblica. Chi parifica la coscienza con la convinzione superficiale la identifica con una sicurezza solo apparentemente razionale, tessuta in realtà di presunzione, conformismo e pigrizia; la degrada non raramente a meccanismo di assoluzione e ignora che essa rappresenta la trasparenza del soggetto al Divino. Osservatoreromano.va

  • ECCO COSA SANNO DI RELIGIONE GLI STUDENTI ITALIANI. Chi è Gesù? Cosa è la Chiesa? In cosa crede il cristiano? Sono alcune delle domande rivolte a 20mila studenti nell’indagine nazionale sull’ora di religione a scuola. E i risultati sono sorprendenti. Avvenire.it

  • IL TEMPO ORDINARIO DELL’ANNO LITURGICO. Inizia il Tempo Ordinario dell’anno liturgico. Esso è diviso in due periodi: — dal giorno seguente la celebrazione della festa del Battesimo di Gesù fino al Mercoledì delle ceneri; — dal giorno dopo la Pentecoste fino ai primi vespri dell’Avvento. Umanesimocristiano.org

  • PERSECUZIONI ANTICRISTIANE NEL MONDO: 90 MILA UCCISI NEL 2016. Parla il sociologo Massimo Introvigne – [..]La persecuzione non è un fenomeno sporadico nella storia del cristianesimo ma ha segnato profondamente la vita dei cristiani fino ad oggi, in molti Paesi del mondo. Lo stesso Papa Francesco ha più volte ribadito che le violenze verso i cristiani sono più numerose oggi che nei primi tempi della Chiesa. A dare una stima per il 2016, è il prof. Massimo Introvigne, direttore del Cesnur, Centro Studi Nuove Religioni: si parla di circa 90 mila cristiani uccisi per la loro fede, cioè uno ogni sei minuti, e di un numero che va dai 500 ai 600 milioni di cristiani che non possono professarla in modo totalmente libero. Aleteia.org

  • L’IMPORTANZA DI MANTENERE LA MESSA DI MEZZANOTTE… A MEZZANOTTE. Sono sempre più le parrocchie in cui la “Messa di Mezzanotte” è stata spostata alle 21 o le 22. Sì, è più pratico, ma così facendo stiamo perdendo qualcosa di antico e misterioso. Aleteia.org

  • CONOSCETE LA STORIA DEL SANTO CHE COMPOSE “TU SCENDI DALLE STELLE”? Un grande santo del XVIII secolo animato dalla carità, evangelizzava i poveri con la musica.  “Tu scendi dalle stelle o re del cielo e vieni in una grotta al freddo e al gelo”: inizia così la più celebre canzone popolare di Natale, e può venir voglia di conoscere chi sia l’autore e quale sia stata la sua vita. Alfonso Maria de Liguori, questo il nome di colui che la ideò [...]   Aleteia.org

  • ASTRO DEL CIEL, DA 200 ANNI IL CANTO DI NATALE. Il Giubileo di Stille Nacht, il brano scritto dal sacerdote austriaco Joseph Mohr e dall’organista Franz Xaver Gruber e tradotto in 300 lingue. Festeggiamenti in Austria con l’invito a papa Francesco. Avvenire.it

  • LE STRATEGIE DI SATANA, PARTE II: LA TATTICA DI ACAB. L’attacco satanico che sfrutta la nostra passività, debolezza e vergogna. Aleteia.org

  • LE STRATEGIE DI SATANA, PARTE I: LA TATTICA DI GEZABELE. Sulla lotta spirituale: l’attacco satanico che sfrutta la nostra paura, la lussuria, le ferite e la tiepidezza. Aleteia.org

  • Istruzione Ad resurgendum cum Christo circa la sepoltura dei defunti e la conservazione delle ceneri in caso di cremazione.  Per risuscitare con Cristo, bisogna morire con Cristo, bisogna «andare in esilio dal corpo e abitare presso il Signore» (2 Cor 5,8). Con l’Istruzione Piam et constantem del 5 luglio 1963, l’allora Sant’Uffizio ha stabilito che «sia fedelmente mantenuta la consuetudine di seppellire i cadaveri dei fedeli», aggiungendo però che la cremazione non è «di per sé contraria alla religione cristiana» e che non siano più negati i sacramenti e le esequie a coloro che abbiano chiesto di farsi cremare, a condizione che tale scelta non sia voluta «come negazione dei dogmi cristiani, o con animo settario, o per odio contro la religione cattolica e la Chiesa».[1] Questo cambiamento della disciplina ecclesiastica è stato poi recepito nel Codice di Diritto Canonico (1983) e nel Codice dei Canoni delle Chiese Orientali (1990).Congregazione per la Dottrina della Fede.

  • IL MALE? CADUTA, NON PRINCIPIO. Moltissimi cristiani del nostro tempo rifiutano di solito di credere al diavolo perché ne hanno un concetto falso, del tutto contrario alla vera essenza della fede; tanto da sembrare non solo naturale, ma in certo senso anche legittimo che la loro coscienza religiosa reagisca con forza e, per così dire, s’inalberi davanti a questo errore. Avvenire.it

  • LE ORIGINI CRISTIANE DELL’ISLAM. Tra comuni tradizioni storiche e inconciliabilità dottrinali, quale ruolo ha avuto il cristianesimo nella nascita e nello sviluppo della spiritualità islamica? Aleteia.org

  • IL VIZIO PIÙ DIFFICILE DA ESTIRPARE – Chiacchiere e mormorazioni. Fin dal suo primo discorso di fine anno rivolto alla curia romana, Papa Francesco non ha perso mai occasione per stigmatizzare un vizio ricorrente in ogni curia, ma anche in ogni comunità, soprattutto monastica o religiosa: le chiacchiere e la mormorazione. di E.Bianchi su Osservatoreromano.va

  • CHI CREDE SAPRA’ ASPETTARE. La promessa della Bibbia è stata sempre difficile da capire e da accogliere perché troppo diversa da quelle dei falsi profeti, diversissima dalle promesse degli idoli e delle ideologie. È stata tradita mille volte dal popolo, dai suoi re, dal tempio. Ma è stata tenuta viva e alimentata dai profeti, custodita da un “resto” che in certi momenti storici è diventato minuscolo, un piccolo virgulto sbocciato e risbocciato da un tronco tagliato che sembrava morto per sempre. Avvenire.it

  • SE IL VATICANO HA COSÌ TANTI SOLDI PERCHÉ ALLORA NON… ? SETTE FATTI DA CONOSCERE SULLE FINANZE DELLA CHIESA. Probabilmente con amici o conoscenti, o durante una cena, vi sarà toccato di rendere conto del Papa, della Verginità di Maria, del celibato sacerdotale, e di confutare tutte le versioni distorte delle dichiarazione del Papa che compaiono nei tabloid o in TV. E in mezzo a questi mucchi di roba, c’è sempre qualcuno che con grande sicurezza afferma: Il Vaticano è l’istituzione più ricca che esista, se vendesse tutto quello che ha, potrebbe eliminare la povertà nel mondo. Documentazione.info

  • IL DIO DEI MILLENNIALS. Sempre più giovani (tre su dieci) si dichiarano non credenti ma non per questo sono lontani dalla spiritualità. Aleteia.org

  • PERCHÉ PAPA FRANCESCO HA SCELTO LA POLONIA PER LA GMG 2016? Pensate alla “misericordia”, come alla Divina Misericordia, e ai grandi santi e martiri polacchi. Tre anni fa, papa Francesco ha annnunciato che la prossima Giornata Mondiale della Gioventù si sarebbe svolta a Cracovia, in Polonia. Per molti giovani è stato un momento di grande gioia, ma altri sono rimasti confusi: dov’è la Polonia? Che clima ha? Aleteia.org

  • UNA RIFLESSIONE DAL GETSEMANI E 7 CONSIGLI PER UNA BUONA VEGLIA. Siamo onesti, ma non per scusarci: non è facile seguire Gesù. Quando si fa tardi e ci chiede di fare qualche passo in più; quando si allontana da noi, anche se alla distanza ridicola di un tiro di pietra. Non è facile. Ci complichiamo la vita, diventiamo tesi e mercanteggiamo, perché “lo spirito è pronto, ma la carne è debole” (Mc 14, 38). Vorremmo stare con il Maestro al Getsemani, per arrivare ben preparati alla Pasqua, ma non è facile accompagnare Gesù. In quelle notti oscure, quando tutto si complica; quando intravediamo all’orizzonte il Calvario e la Croce che si avvicinano. Che fare? Come possiamo rinnovarci per vegliare come si deve con il Maestro, con colui che “nei giorni della sua vita terrena egli offrì preghiere e suppliche con forti grida e lacrime a colui che poteva liberarlo da morte” (Eb 5, 7)? Aleteia.org

  • COS’È LA FEDE? ECCO LE PAROLE DI BENEDETTO XVI.  [...] “Perché io possa credere ho bisogno di testimoni che hanno incontrato Dio e me lo rendono accessibile.” Avvenire.it

  • QUARESIMA IN PAROLE E MUSICA - CARDOSO CANTA IL PERDONO DELL’ADULTERA. Sono il compositore portoghese Manuel Cardoso con “Nemo te condemnavit” e il Vangelo dell’adultera pentita ad accompagnarci nel nostro viaggio verso la Pasqua “in parole e musica” nella quinta domenica di Quaresima. Avvenire.it

  • CONSIGLI BIBLICI PER SUPERARE LE MALATTIE GRAVI. Piano di risposta biblico di fronte a catastrofi possibili e inevitabili. Ci sono catastrofi che, se previste, si possono evitare. Ce ne sono altre che pur essendo previste non riusciamo ad aggirare. Contro le prime si crea un piano per neutralizzare i rischi, contro le seconde, anche se non si possono evitare, è comunque utile creare un piano, che avrà l’obiettivo non di evitare la catastrofe, ma di limitarne i danni e di favorire il recupero successivo. Aleteia.org

  • QUARESIMA IN PAROLE E MUSICA - GUTIÉRREZ DE PADILLA CANTA IL FIGLIO PRODIGOSono il compositore spagnolo Juan Gutiérrez de Padilla con Pater peccavi e il Vangelo del Figlio Prodigo ad accompagnarci nel nostro viaggio verso la Pasqua “in parole e musica” nella quarta domenica di Quaresima.

  • QUARESIMA IN PAROLE E MUSICA – CERNOHORSKY CANTA L’ESODO. Il brano che abbiamo scelto per la terza domenica di Quaresima pone in musica un testo tratto dal libro dell’Esodo, che richiama le letture della liturgia di oggi: Mosè si rivolge al Signore in nome della sua alleanza con Abramo, ossia con il nome che Dio stesso gli aveva rivelato nel brano biblico proposto nella prima lettura. Avvenire.it

  • QUARESIMA IN PAROLE E MUSICA – PETER PHILIPS “CANTA” LA TRASFIGURAZIONELa versione musicale che ci viene offerta fa parte di una raccolta, intitolata Gemmulae Sacrae (“Piccole gemme sacre”) composta dal musicista inglese Peter Philips (c. 1560-1628), che fu costretto ad abbandonare la sua terra durante le persecuzioni dei cattolici ordinate dalla regina Elisabetta I.

  • QUARESIMA CON PAROLE E MUSICA – PALESTRINA E IL SALMO 90 / VIDEO. È il Vangelo a donarci le “linee-guida” per vivere la Quaresima: non volti afflitti e sguardi tristi, ma sorrisi, perché la conversione è l’incontro col Dio della festa e del perdono. Nella casa che ritrova il figlio prodigo la bellezza è di casa. Avvenire.it

  • DALLO YOBEL AL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA. Nell’Antico Israele il Giubileo era annunciato dal suono del corno (yobel). La scheda realizzata da don Andrea Caniato ci aiuta a comprendere il significato di questo tempo di grazia, offerto dal papa a tutta la Chiesa. Video YouTube. Chiesadibologna.it

  • LA MALDICENZA E LA MORMORAZIONE. la mormorazione è un peccato che va contro la carità perché se questa virtù mira a portare bene al nostro prossimo, la mormorazione ha come obiettivo la denigrazione altrui.

  • ACTIO ECCLESIAE ET OPUS MUSICUM. Il canto e la musica nelle celebrazioni liturgiche non servono per una “messa in scena”.

  • DIO CREO’  L’ ESSERE UMANO A SUA IMMAGINE E SOMIGLIANZA: SAI COSA VUOL DIRE?

  • 19 MODI PER FAR SAPERE AI SACERDOTI QUANTO LI APPREZZIAMO. [...] Abbiamo chiesto ad alcuni parroci come potremmo far sapere loro che siamo grati per tutto il lavoro che svolgono per noi. Ci hanno dato queste risposte, senza alcun ordine particolare. (Tratto da un articolo pubblicato su Aleteia)

  • TAVOLA CRONOLOGICA DEL POPOLO DI DIO.

  • LE OPERE DI MISERICORDIA Le opere di misericordia sono quelle richieste da Gesù nel Vangelo (Matteo 25) per trovare misericordia (ossia perdono per i nostri peccati) ed entrare quindi nel suo Regno.

  • L’INFERNO ESISTE!… Parlo d’inferno… e mi sembra già di sentire gli sghignazzamenti, i risolini ironici, i giudizi sprezzanti di tutti i… superuomini arrivati.

  • IL SILENZIO IN CHIESA E IN SAGRESTIA PRIMA E DOPO LA MESSA. “Sin dalle origini della Chiesa, si incontrano testimonianze che mostrano come la Celebrazione Eucaristica esiga necessariamente una preparazione previa, non solo da parte del sacerdote celebrante, bensì di tutto il popolo fedele “

  • 20 GIUGNO 2015, FAMIGLIE IN PIAZZA. «Nessuno cerca lo scontro, ma il dialogo si fa in due. Diamo voce a chi non ne ha»

  • IL CANTO CHE GUARISCE. “La musica ha questa capacità di unire le anime e di unirci con il Signore, sempre ci porta… è orizzontale e anche verticale, va in alto, e ci libera delle angosce. Anche la musica triste, pensiamo a quegli adagi lamentosi, anche questa ci aiuta nei momenti di difficoltà”. 

  • INCONTRARE LA VOLONTA’ DI DIO Il discernimento è l’arte di incontrare la volontà di Dio nelle situazioni concrete di vita che ci troviamo ad affrontare: esso non potrà mai riguardare qualcosa di male.

  • PENTECOSTE «O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli».

  • ALCUNE FESTIVITA’ EBRAICHE. Lo Shabbat, Kipur, Sukkot, Purim, …

  • IL VANGELO: BUSSOLA PER LA VITA.  Il messaggio cristiano, contenuto nel Nuovo Testamento, non può lasciare indifferente nessuno. Si può ignorare l’uno o l’altro autore, l’uno o l’altro libro; non Gesù di Nazaret e il suo vangelo. (Bartolomeo Sorge)

  • IL TEMPO PASQUALEIl Tempo Pasquale ha inizio con la Veglia pasquale nella notte santa e termina dopo cinquanta giorni con la celebrazione della Solennità della Pentecoste.

  • IL SALMO RESPONSORIALE NELLA LITURGIA EUCARISTICA.  Il libro dei Salmi possiede una sua grazia meritevole di particolare attenzione: … riporta impressi e scritti i moti di ciascuna anima e il modo con il quale essa cambia e si corregge, affinché chi è inesperto, se vuole, possa trovare e vedere come un’immagine di tutto questo nel Salterio e plasmare se stesso come là è scritto.

  • VIA CRUCIS – VIA LUCIS – VIA MATRIS. 

  • CARD. RATZINGER: TRE MEDITAZIONI SU SABATO SANTO. Il mistero terribile del Sabato santo, il suo abisso di silenzio, ha acquistato nel nostro tempo una realtà schiacciante.

  • LA MEDAGLIA MIRACOLOSA. Il disegno “della Medaglia Miracolosa, è stato dettato da Nostra Signora durante la sua Apparizione ad una giovane suora francese, Sr Caterina Labore a Rue du Bac, Parigi, nel 1831.

  • SCRITTURE, PRIMA E DOPO IL “CANONE”. La parola “Bibbia” – sostantivo singolare derivato dal latino Biblia – designa quelli che in greco erano chiamati “i libri” (ta biblia), ossia le “Scritture” (graphai) sacre o, semplicemente, la “Scrittura” (graphe). Avvenire.it

  • IL  54%  DEI DIVORZIATI PENTITO DELLA DECISIONE, bastava più tempo per pensarci. In principio c’era il mito del divorzio come una liberazione per genitori e figli. Dopo milioni di separazioni si è scoperto che per i genitori il trauma del fallimento della loro vita matrimoniale è una cicatrice indelebile e per i figli è fonte di infiniti disturbi e gravi ripercussioni sociali (povertà, basso livello di istruzione ecc.)……

  • ECCO “L’ESAME DI COSCIENZA” DEL PAPA. È “Custodisci il cuore” il titolo del libretto che Papa Francesco ha fatto distribuire in piazza San Pietro dopo l’Angelus di domenica 22 febbraio.

  • VERSO LA PASQUA - La parola del Cardinale Angelo Bagnasco.

  • IL COMBATTIMENTO NELLA PREGHIERA   “Si prega come si vive, perché si vive come si prega”

  • IL DIGIUNO  “E Gesù digiunò per quaranta giorni e quaranta notti”

  • L’ULTIMA LETTERA di Kayla Jean Mueller (1988–2015), l’operatrice umanitaria americana di 26 anni rapita dall’Isis e morta pochi giorni (11/02/2015)  fa in Siria.

  • PRIVACY E INTERNET

  • LA PREGHIERA DEL CUORE

  • I SIMBOLI DEI 4 EVANGELISTI

1725 Visite totali 2 Visite di oggi

Sangiuseppecs.it
Questo sito viene aggiornato senza alcuna periodicità e pertanto non rappresenta una testata giornalistica e quindi non può considerarsi, ai sensi della legge n.62 del 7/3/2001, un prodotto editoriale. Non c'è nessuna intenzione di infrangere copyrights esistenti;comunque se il titolare di immagini o testi vuole che sia rimosso il materiale di sua proprietà, basta che contatti il curatore ai soprastanti riferimenti. L'autore non è responsabile di quanto contenuto in siti esterni i cui link sono riportati su questo sito.

Segnalazioni, suggerimenti, inesattezze o malfunzionamenti vanno indirizzati a webmastersangiuseppecs@gmail.com